Avviso pubblico per l’acquisizione di manifestazioni di interesse finalizzate all’affidamento dell’ incarico di Direttore dell’Esecuzione del Contratto del servizio di raccolta rifiuti ed igiene urbana

Il Responsabile dell’Area Suap Ecologia ed Ambiente avvisa che in esecuzione della determinazione a contrarre del Responsabile dell’Area SUAP E.A. n. 482 del 20 ottobre 2020, si intende procedere alla acquisizione di manifestazioni di interesse finalizzate all’affidamento dell’ incarico professionale di Direttore dell’Esecuzione del Contratto relativo al “Servizio di spazzamento, raccolta e trasporto allo smaltimento dei rifiuti solidi urbani indifferenziati e differenziati, con sistema “porta a porta”, compresi quelli assimilabili, la pulizia manuale delle strade e delle aree pubbliche e/o ad uso pubblico del Comune di Calatabiano, per mesi nove” aggiudicato definitivamente all’operatore economico Loveral S.r.l., con Determinazione del Responsabile dell’Area Suap, Ecologia ed Ambiente n. 457 del 30/09/2020 – Contratto di appalto: in corso di stipula.

ART. 1 SOGGETTI AMMESSI A PRESENTARE ISTANZA
La manifestazione di interesse può essere presentata solo ed esclusivamente da soggetti in possesso di requisiti generali previsti dall’art. 80 del D. Lgs. 50/2016 e ss.mm. ed ii. che consentono di contrattare con la P.A., nonché dei seguenti requisiti di idoneità professionale ovvero che risultino in possesso del: diploma di geometra, diploma di perito edile o diploma di maturità tecnica o professionale in discipline afferenti l’oggetto dell’incarico e di capacità tecnico professionali ovvero che abbiano maturato esperienza almeno biennale nel settore.

ART. 2 DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE ALL’ISTANZA
La manifestazione di interesse dovrà essere redatta in carta semplice e corredata da una fotocopia di documento di identità in corso di validità nonché da curriculum vitae e professionale in formato europeo attestante il possesso dei requisiti richiesti, corredato di esplicita autorizzazione al trattamento dei dati personali contenuti ai sensi del D. Lgs. 196/2003 e all’art. 13 del Regolamento UE 2016/679 (GDPR).

ART. 3 MODALITA’ DI PRESENTAZIONE ISTANZA
La manifestazione di interesse, corredata della suddetta documentazione ed indirizzata al Responsabile dell’Area Suap Ecologia ed Ambiente, dovrà pervenire al protocollo generale del Comune di Calatabiano a mezzo posta raccomandata a/r, a mezzo Pec all’indirizzo: protocollo@pec.comune.calatabiano.ct.it o consegnata a mano direttamente all’ufficio protocollo del comune, entro il perentorio termine di otto (8) giorni naturali e consecutivi dalla data di inizio della pubblicazione del presente avviso all’albo pretorio informatico del Comune.

ART. 4 VALUTAZIONE DOMANDE DI PARTECIPAZIONE DI INTERESSE
La valutazione delle manifestazioni pervenute avverrà con le seguenti modalità:
– ammissione alla procedura dei soggetti che avranno dichiarato il possesso dei requisiti di partecipazione;
– valutazione delle capacità tecniche del professionista che svolgerà le principali attività, secondo i seguenti criteri, in ordine di priorità:
1. aver svolto incarichi di natura equipollente (direttore esecuzione di contratto, Servizio di supporto al RUP, Responsabile di Procedimento, consulente con mansioni contrattualmente definite analoghe a quelle di supporto al RUP) in favore di Enti Pubblici o Organismi di diritto pubblico riguardanti servizi inerenti al settore dei rifiuti;
2. conoscenza dell’oggetto dell’incarico attraverso l’analisi dei servizi di pianificazione e/o progettazione di servizi di raccolta rifiuti ed igiene urbana, svolti per conto di soggetti pubblici e/o privati;
3. conoscenze specialistiche nel settore della tutela dell’Ambiente e del Territorio da valutarsi attraverso l’analisi delle competenze acquisite.
Il Comune di Calatabiano si riserva la facoltà di non procedere alla successiva fase, oppure di procedere anche in presenza di una sola manifestazione di interesse valida.

ART. 5 OBBLIGHI D’INCARICO E CORRISPETTIVI
Il presente incarico sarà regolato da apposito disciplinare in cui sono evidenziati gli obblighi convenzionali, la durata contrattuale, il corrispettivo etc.
Il compenso per l’incarico professionale a Direttore per l’Esecuzione del Contratto (DEC) ammonta ad €. 2.204,31, inclusi oneri ed accessori di legge, oltre Iva, è trova copertura finanziaria nei fondi impegnati con la determinazione a contrarre n. 80/RG del 06/02/2020, relativa l’appalto del servizio di raccolta rifiuti ed igiene urbana.

ART. 6 MODALITA’ DI AFFIDAMENTO DEGLI INCARICHI
Con il presente avviso non è posta in essere alcuna procedura concorsuale, paraconcorsuale, di gara d’appalto o procedura negoziata, né sono previste graduatorie, attribuzione di punteggi o altre classificazioni di merito.
L’istanza e l’allegato curriculum vitae hanno il solo scopo di rendere pubblica la disponibilità all’assunzione dell’incarico e le esperienze professionali maturate.
Considerato che l’importo stimato per l’incarico è inferiore a € 40.000,00, è quindi possibile procedere con affidamento diretto ai sensi dell’art. 36 co. 2 lettera a) del D. Lgs 50/2016 e ss.mm. ed ii., sulla scorta di motivato esame comparato dei curricula pervenuti che tenga conto delle esperienze formative e professionali dei proponenti.

ART. 7 INCOMPATIBILITÀ ED OSSERVANZA DELLE DISPOSIZIONI NORMATIVE
Al fine di evitare situazioni di incompatibilità, in applicazione della disciplina in tema di conflitto di interessi (art. 42, comma 4, del Codice) e fermo restando quanto previsto dall’art. 53, co. 16-ter, del D. Lgs. 30 marzo 2001 n. 165:
a) al Direttore dell’Esecuzione è precluso, dal momento dell’affidamento dell’incarico e fino alla verifica di conformità, accettare nuovi incarichi professionali dall’impresa affidataria;
b) il Direttore dell’Esecuzione, una volta conosciuta l’identità dell’aggiudicatario, deve segnalare l’esistenza alla stazione appaltante di eventuali rapporti con lo stesso, per la valutazione discrezionale sulla sostanziale incidenza di detti rapporti sull’incarico da svolgere;
c) al Direttore dell’Esecuzione è fatto obbligo di osservare integralmente:
– le disposizioni di cui al Codice di Comportamento approvato con D.P.R. 16 aprile 2013, n. 62 ed il Codice di Comportamento Integrativo del Comune di Calatabiano visionabile all’indirizzo di rete www.comune.calatabiano.ct.it. Nei casi di violazione grave di disposizioni dei predetti, previa contestazione, il rapporto contrattuale potrà risolversi ai sensi dell’art. 2, comma 3, D.P.R. 62/2013 e dell’art. 2, comma 2, Codice Speciale;
– gli adempimenti previsti dagli art. 3, 4 e 5 della legge n. 136/2010 e successive modifiche ed integrazioni in materia di tracciabilità dei flussi finanziari.

ART. 8 CESSIONE DEL CONTRATTO E SUBAPPALTO
E’ fatto assoluto divieto, ai sensi dell’art. 31, co. 8 del D. Lgs. 50/2016 e ss.mm. ed ii., al professionista contraente di cedere, a qualsiasi titolo, il contratto a pena di nullità della cessione stessa. Il Comune di Calatabiano in questo caso ha facoltà di dichiarare risolto di diritto il contratto.

ART. 9 TRATTAMENTO DEI DATI
I dati trasmessi dal soggetto proponente verranno utilizzati esclusivamente per finalità conoscitive interne all’ente, non saranno comunicati o diffusi e potranno essere da trattati sia con modalità informatiche che cartacee, nel rispetto dei principi stabiliti dal Regolamento UE 679/2016 sulla protezione dei dati personali. A tali fini il titolare del trattamento (Comune di Calatabiano) predisporrà misure tecniche ed organizzative per applicare in modo efficace i principi di protezione dei dati e per agevolare l’esercizio dei diritti stabiliti e riconosciuti dagli articoli 15-22 del sopracitato Regolamento.

ART. 10 AVVERTENZE
Il presente avviso nonché la presentazione delle relative manifestazioni di interesse non vincolano l’Amministrazione Comunale al conferimento degli incarichi.
L’amministrazione si riserva la facoltà di richiedere chiarimenti ed integrazioni in ordine alla documentazione presentata.

ART. 11 PUBBLICITA’
Il presente avviso è pubblicato all’Albo Pretorio informatico del Comune di Calatabiano e alla sezione Avvisi del sito istituzionale, nonché inviato al Collegio dei Geometri e Geometri Laureati della provincia di Catania.

ART. 12 RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO
Responsabile del Procedimento è il dott. Rapisarda Francesco, Responsabile dell’Area Suap Ecologia ed Ambiente.
Informazioni potranno essere acquisite telefonicamente al n. 095 7771056 (nei soli giorni di martedì e giovedì) oppure a mezzo Pec: protocollo@pec.comune.calatabiano.ct.it

Calatabiano, lì 20/10/2020

Il Responsabile dell’Area SUAP E. A.
Dott. Francesco Rapisarda


Scadenza per la presentazione delle manifestazioni di interesse: 28/10/2020

Allegati

  • pdf Avviso pubblico
    scarica il documento in pdf
    Dimensione file: 174 KB Downloads: 14